3 regali di Natale per te!

Manca una settimana a Natale e si respira più che mai il clima delle festività. Questa è la settimana in cui succedono fondamentalmente tre cose.

Share
Il superpotere – fisico e mentale – della multisessione

Moltissime mamme con cui lavoro mi fanno la stessa domanda: “Ma se inizio ad allenarmi, poi arriva mio figlio e mi interrompe, poi dopo un po’ di tempo riprendo, ha senso? Conta? O meglio che lasci stare? (...e il pensiero sottinteso è “Tanto non c’è niente da fare, è destino che resti grassa, brutta e infelice”). Intanto, vorrei inaugurare la riflessione dicendo che la regola aurea non cambia: “FATTO E’ MEGLIO DI PERFETTO”, dove “perfetto” rappresenta un ideale non realizzabile.

Share
Qual è il momento migliore per allenarsi?

Questa è una delle domande più gettonate della storia del fitness. Ti sarà sicuramente capitato di leggere una delle centinaia di ricerche che ti spiegano per quale ragione, da un punto di vista fisiologico, metabolico e blablabla, sia meglio allenarsi ad un'ora piuttosto che a un'altra. Potrei citarti anch'io un bel pacchetto di ricerche e cavarmela sbolognando la patata bollente a qualche esimio fisiologo o ricercatore del caso, riportando fedelmente il punto di vista desunto dall'esperimento in questione. Invece non lo farò, e sposterò completamente il focus su altri argomenti.

Share
Non mi alleno perché non ho tempo.

Quante volte hai detto questa frase in vita tua? Secondo me potrebbero essere almeno 10, in alcuni casi almeno 100. Dai, vieni qui.

Share
Organizzazione fa rima con evoluzione

Sognare è per tutti. Progettare è per pochi. Realizzare è per pochissimi. Ti sarà capitato centinaia di volte di avere un pensiero e di sentirti pervadere da un'energia straordinaria. Quel sogno accende le tue endorfine e ti catapulta nella situazione che in quel momento abita la tua mente. Senti il cervello andare più in fretta, ti si accendono mille idee e la frase che ti esce spontaneamente dalla bocca comincia con “ devo - posso - voglio”. Sei sulla strada giusta. Quello che stai provando, quello che vedi nella tua mente, e le parole che usi, sono input perfetti per guidarti nella direzione che vuoi tu. Poi cosa succede?

Share