Le foto del “prima e dopo” a confronto sono fondamentali

(tempo di lettura: 5 minuti)Quando si intraprende un percorso di cambiamento fisico – e non solo! – è cruciale avere dei termini di paragone per non cadere nella spirale del “ma io veramente non mi vedo/sento/immagino così e cosà”.Che tu abbia il problema di percepirti peggio o meglio di come sei nella realtà, rispetto ai tuoi obiettivi, c’e’ uno strumento potentissimo che può aiutarti: le foto. Le foto odiatissime da tutti i miei clienti. Le foto che, nei miei percorsi di cambiamento, sono NECESSARIE.  

Le mille ragioni valide per cui tu non vuoi farti le foto di controllo durante un percorso di trasformazione psico-fisica

Te ne elenco alcune, e pensa che ne sento mooolte di più!➡️ perché hai un brutto rapporto con la tua immagine e non sei in grado di apprezzare ciò che sei;➡️ perché sai di aver avuto dei comportamenti non allineati con i tuoi obiettivi di dimagrimento, potenziamento della muscolatura, miglioramento dello stile di vita, ecc…;➡️ perché se ti guardi allo specchio ti piaci, e non riesci a capire perché, in foto, sei così “incredibilmente peggio” di quello che ti sembrava di essere;➡️ perché pensi che, tenere traccia dei tuoi cambiamenti con le foto, sia da fissati (?🙄?);➡️ perché per fare le foto serve tempo, e tu non hai tempo (?🙄?);➡️ perché in base a quello che vedi ti renderesti conto di dover cambiare dei comportamenti, mentre ora ti stai raccontando che stai facendo esattamente quello che va fatto, per ottenere l’obiettivo che dici di voler raggiungere;➡️ perché accettare di essere imperfetti, diversi da Dio, è una cosa faticosa.Mi fermo, ma potrei andare avanti una settimana. Ti dico solo una cosa, semplice e diretta: senza feedback, senza auto feedback, senza punti di riferimento, le tue azioni sono prive di valore. Non saprai mai se ciò che stai facendo è utile o inutile rispetto ai tuoi obiettivi.

 

Facciamo alcuni esempi tangibili e reali

ESEMPIO 1
Quest’uomo presenta una struttura androide endo-mesomorfa e linfatica (per capire meglio la classificazione guarda QUI) e il suo attuale punto di arrivo ha ancora margine per una progressione, per questo vedere le foto – oltre alle misure – permette di valutare con obiettività il grande cambiamento.foto a confronto prima e dopo di uomo di schiena
ESEMPIO 2
Questa donna presenta una struttura ginoide endomorfa e sanguigna (guarda sempre QUI) e il suo cambiamento è lento, inarrestabile, progressivo, ma non eclatante come quello di chi perde 10 kg partendo da una condizione molto meno buona. Le foto sono indispensabili per seguire il processo, apprezzarlo e affinarlo.  

Tiriamo le somme

Fatti una domanda.

È meno doloroso continuare a soffrire perché non raggiungi i tuoi obiettivi e non sai perché

oppure

scontrarsi con la realtà, registrare un temporaneo fallimento, raggiungere finalmente il risultato che vuoi?

Non esiste una sola risposta giusta o sbagliata. Sei tu a dare la tua risposta e a decidere se è meglio soffrire un po’ tutti i giorni, per sempre, oppure, soffrire di più per arrivare finalmente a non soffrire affatto. Per trovare la TUA risposta, fatti un’altra domanda ancora:

Come VOGLIO sentirmi tra un anno?

Continuare a lamentarti di una condizione, e procrastinare il momento in cui cambiarla per paura di “far fatica”, ti distrae da una constatazione: la fatica la fai già, ed è quella di sopportare la goccia che scava la roccia. E’ la fatica della frustrazione quotidiana di NON voler sapere esattamente “come stai/a che punto sei/quanto pesi/che aspetto hai realmente/quanto misurano i tuoi distretti corporei”. La fatica piccola che credi minore di una fatica più grande è quella che può portarti a scoprire, improvvisamente, che sei infelice.Anche stavolta, fai la scelta giusta!  
Se ti senti pronta/o per cambiare, e raggiungere l’equilibro psicofisico che da sempre ricerchi, rivolgiti a chi ha già ottenuto risultati concreti, sia su di sè che su tantissime altre persone. Io posso aiutarti. Contattami compilando il form qui sotto! oppure scrivi a giovannaventura@giovannaventura.com
PER TE SUL MIO BLOG:
Se hai trovato interessante questo articolo, condividilo subito! Nella sezione Allenamento, troverai altre informazioni con cui arricchire le tue conoscenze!Se senti che è arrivato anche il momento per cambiare, nella sezione Motivazione potrai trovare altre letture interessanti 😉Se vuoi iniziare a muoverti, anche senza una palestra o attrezzi a tua disposizione, dai un’occhiata alla sezioni No excuses workouts!Infine, se vuoi idee per un’alimentazione ricca e appagante, che diventi parte di uno stile di vita sostenibile, dai un’occhiata a G(i)usto Con Gusto 😉
SEI MAMMA? GUARDA IL MIO SITO DEDICATO AL MONDO DELLA MATERNITA’, fitmominaction.com :
Fitmominaction è un programma di allenamento e crescita personale, è la tua chiave per diventare la donna e la mamma che vuoi essere.
CERCAMI SU FACEBOOK E INSTAGRAM:
 ‪#‎fitmom‬ ‪#‎fitmominaction‬ ‪#‎beyourbestforgettherest‬ ‪#‎trainwithbrain‬ #yesyoucan
TI È PIACIUTO QUESTO ARTICOLO? CONDIVIDILO SUBITO!