Buongiorno Amichetti!

Se oggi la vostra espressione guardando la bilancia è la stessa della foto…RELAAAAAAAAAAX!

Chi mi segue da tempo lo sa già, ma per chi non lo sapesse, lo ripeto: “Non si ingrassa irrimediabilmente da Natale all’Epifania, ma…si può ingrassare veramente dall’Epifania a Natale!” Per cui, ecco il “piccolo prontuario NO PANIC AFTER CHRISTMAS” 1- non pesarti oggi, saresti autolesionista! Il peso della bilancia NON E’ grasso che si è materializzato sul tuo corpo!!!

E’ un insieme di fattori- principalmente liquidi e “robaccia da espellere”- che non rispecchiano un adattamento permanente! 2- sei ti sei già pesato/a oggi…MASOCHISTA!!! Nascondi-la-bilancia-ORA! 3-non fare oggi programmi bellicosi tipo : “Da oggi dieta acqua e sassi!”..perchè andresti incontro alla frustrazione ed al fallimento che inevitabilmente ti abbatteranno il 31 dicembre e i giorni tra il 1mo gennaio ed il 6 gennaio. 4- accetta con serenità che sarà un periodo “meno controllato”, e se sei già sovrappeso- il che significa che NON hai rispettato nessun programma da un pezzo…-evita autolesionismi tipo : “Tanto ormai….non sarò mai in forma…chissenefrega!!!” .

Demotivarti e autosabotarti non farà che programmarti all’insuccesso: non ora, ma nel resto dell’anno. 5- invece, fai una mossa costruttiva: i giorni in cui non hai pranzi o cene sociali, mangia pensando alla tua salute, non alla tua linea, e privilegia le verdure e la frutta ricchi di vitamine e sali minerali. 6- per i “giorni di fuoco”, usa il buonsenso! Se non hai complicazioni di salute, ma solo molta premura per la tua linea, e sei “a dieta tutto l’anno”, fregatene!

Goditi la libertà con la consapevolezza che davvero, per te, è un momento breve! Se il problema non è “l’addome scolpito”, scegli cosa vuoi concederti, e parti da casa sapendo già cosa mangerai e cosa eviterai. 7- se continui a fare sport, come sempre nel resto dell’anno, fallo con la consapevolezza che NESSUNA ATTIVITA’ potrà eliminare istantaneamente le 6000 calorie del superpranzo o del cenone. Correre una maratona per “andare in pareggio” è malsano sia fisicamente che mentalmente, fatti delle domande prima di partire per questa via crucis… 8- al contrario, ricordati positivamente che “ogni passo piccolo, è un comunque un passo!”. Il tuo allenamento di 20-30-40 minuti è come la goccia che scava la roccia, quando è COSTANTE E INTENSO. 9- se sei vittima del “magnetismo degli avanzi”, ricordati che puoi condividerli con gli altri e finirli prima, o farli sparire in freezer per “reinventarli” alla prossima occasione (compleanno-anniversario-cena di gruppo). 10-se fino ad oggi non hai saputo fare nulla delle cose costruttive che ho suggerito,…sorridi! Pensa che SEI LIBERO DI INIZIARE A FARLE OGGI! Ogni giorno, ogni ora, sei padrone della tua vita e puoi migliorarla!

Buone feste a tutti!