(tempo di lettura: 3′)

L’ansia da prestazione è il tuo problema?

Vuoi tutto, perfetto, subito?

Quante volte ti è successo intraprendere qualcosa di nuovo e di avere da subito l’aspettativa di ottenere il massimo del risultato? 

Questo atteggiamento è estremamente diffuso tra tutte le persone che hanno standard altissimi. Il problema veramente grosso è che, da un punto di vista sociale, il possedere standard altissimi è considerato un pregio. 

Tendenzialmente, una persona che si pone standard altissimi e che ha richieste incredibili verso se stessa e verso l’ambiente che la circonda è giudicata dalla società “una persona di valore”.

Quando parlo della società, parlo parlo di quel l’ente astratto che tu, se sei quella persona di cui sto parlando, hai interiorizzato come giudice supremo dei tuoi standard altissimi. Quindi la società non ha in realtà nessuna colpa, sei tu che hai scelto QUEL giudice da mettere dentro di te.

Questa ansia da prestazione, questa smania di raggiungere la perfezione al primo colpo ti sta danneggiando. Ecco come!

1 – Non ti stai godendo il processo di apprendimento che deve essere un arricchimento emotivo sensoriale e mentale. 

2 – Stai guardando verso l’obiettivo a lungo termine e non stai scomponendo il raggiungimento di quell’obiettivo in sotto obiettivi. Questo significa che probabilmente la distanza tra te e quell’obiettivo aumenterà invece di calare.

3 – Se definisci la tua identità in base al valore di eccellenza e quel valore di eccellenza risiede su un podio irraggiungibile all’interno della tua mente, la tua autostima sarà sempre pessima. 

L’ideale è il male assoluto perché tutto ciò che è ideale è staccato dalla realtà e non ti consente di prendere contatto con le cose meravigliose che stai facendo. Leggi QUESTO articolo per capirlo bene.

Ti riconosci in questa situazione tipica dell’ansia da prestazione? 

Dimmi perché sei perennemente insoddisfatt* di te, io posso aiutarti! 

Guarda il video e usalo per migliorare le tue scelte.

Vuoi cambiare vita? Vuoi un allenamento tagliato su di te?
Io posso aiutarti e crearlo!
Contattami subito compilando il modulo qui sotto
o scrivendomi a giovannaventura@giovannaventura.com
PER TE SUL MIO BLOG:

Se hai trovato  utile questo allenamento, possono interessarti anche queste sezioni del mio blog:

Allenamento destinata a tecnici e a chi desidera informarsi.

No Excuses Workouts dedicata a chi cerca ispirazione per non saltare allenamenti.

Joint mobility dedicata a routine specifiche per la mobilità specifica o globale del corpo.